Privacy & Cookies

Titolare del Trattamento dei Dati

Associazione Amici di Castiglione - Via Ossi 77/s - 47121 Forlì FC

Tipologie di Dati raccolti

Fra i Dati Personali raccolti da questo sito, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cognome, Nome, Email, Telefono, Cookie e Dati di utilizzo.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall’Utente.
L’Utente, compilando con i propri Dati il modulo di contatto, acconsente al loro utilizzo per rispondere alle richieste di informazioni, di preventivo, o di qualunque altra natura indicata dall’intestazione del modulo.
Dati personali raccolti: Cognome, Email, Nome, Professione, Azienda, Indirizzo, Provincia, Partita Iva e Varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio.

L’eventuale utilizzo di Cookie - o di altri strumenti di tracciamento - ha la finalità di identificare l’Utente e registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate all'erogazione del servizio richiesto dall’Utente.
Il mancato conferimento da parte dell’Utente di alcuni Dati Personali potrebbe impedire a questo sito di erogare i propri servizi.

Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti

Modalità di trattamento

Il Titolare tratta i Dati Personali degli Utenti adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l’accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati categorie di incaricati coinvolti nell’organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L’elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.

Luogo

I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.

Tempi

I Dati sono trattati per il tempo necessario allo svolgimento del servizio richiesto dall’Utente, o richiesto dalle finalità descritte in questo documento, e l’Utente può sempre chiedere l’interruzione del Trattamento o la cancellazione dei Dati.

Finalità del Trattamento dei Dati raccolti

I Dati dell’Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri servizi, così come per le seguenti finalità: Contattare l'Utente, Statistica, Interazione con social network e piattaforme esterne, Funzionalità sociali e Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne.

Cookie Policy

Che cos’è un cookie?

Cookie del browser

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest’ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l’ultima sezione della presente Politica sui cookie.

Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse.

Cookie Tecnici

I Cookie Tecnici permettono al sito di funzionare correttamente, facilitando la navigazione. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che hai richiesto non possono essere forniti.

Non è necessario fornire il consenso per i cookie strettamente necessari, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.

Cookie analitici

Utilizziamo i Cookie Analitici per raccogliere statistiche anonime. In questo modo miglioriamo i contenuti del Sito, rendendoli più attinenti agli interessi della nostra utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Google Analytics con IP anonimizzato (Google Inc.)

Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tenere traccia ed analizzare le modalità di utilizzo e i flussi di navigazione di questo sito, stilare report da condividere con altri servizi sviluppati da Google. Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario. In questo sito, il servizio fornito da Google è stato attivato anonimizzando gli indirizzi IP degli utenti. Questo significa che all'interno degli Stati Membri dell'Unione Europea o in altri Paesi aderenti all'accordo sullo Spazio Economico Europeo l'indirizzo IP degli Utenti viene registrato in modo abbreviato al fine di garantire un completo anonimato. Solo in casi eccezionali, l'indirizzo IP sarà inviato ai server di Google ed abbreviato all'interno degli Stati Uniti.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento : USA – Privacy PolicyEliminare Servizio

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi ad esempio le icone e le preferenze sui social network, l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe o i servizi aggiuntivi). Questi cookie vengono inviati da domini di terze parti e da siti partner.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione creano dei profili utente, con l'intento di inviare messaggi pubblicitari mirati.
Il nostro sito non utilizza cookie di profilazione.

Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser

Secondo la normativa vigente, il sito non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics con IP anonimo, perché sono necessari a fornire i servizi richiesti.
Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:
  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti
 
Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser.
Per informazioni più dettagliate in riferimento alle opzioni di disabilitazione dei cookie ecco l'elenco dei link per la configurazione dei browser.

Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefox
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera

Come disabilitare i cookies dal proprio browser

Esercizio dei diritti da parte degli Utenti

I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno degli stessi presso il Titolare del Trattamento, di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l’integrazione, la cancellazione, l'aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del Trattamento.

Modifiche a questa privacy policy

Il Titolare del Trattamento si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli Utenti su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo.

Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del Sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.
Per eliminare i cookie dal browser Internet del proprio smartphone/tablet, è necessario fare riferimento al manuale d'uso del dispositivo.

 

data di ultima modifica 26/05/2015

Assemblea Ordinaria

Convocazione dell'Assemblea Ordinaria dei Soci

in prima convocazione mercoledì 23 aprile 2014, alle ore 20,45
 ed in seconda convocazione Giovedì 24 aprile 2014, alle ore 20,45
presso il Teatro Acli parrocchiale di Villagrappa, per trattare il seguente:


ORDINE DEL GIORNO
Relazione sull’attività svolta
Approvazione rendiconto economico e finanziario 2013
Quote associative e tesseramento 2014
Prossime iniziative
Elezioni Consiglio Direttivo
Elezione del Presidente
Varie


 Termineremo la serata con la proiezione di testimonianze su Castiglione seguiti da un momento conviviale con vino e ciambella

Villagrappa, 15/04/2014  
IL PRESIDENTE (Camillo Fucci)


N.B. - All’Assemblea potranno partecipare i Soci in regola con il versamento della quota associativa.

La quota associativa 2014, la cui scadenza è fissata per il 31 maggio, potrà essere versata in occasione dell’Assemblea dei Soci oppure presso il Sig. Orazio Fabbri, a Villagrappa in via Ossi 77/s. In entrambi i casi si prega di portare la tessera dell’Associazione.

5 per mille

5xmille.jpg il TUO 5 x mille per il TUO territorio

Anche quest'anno è possibile sostenere l'Associazione Culturale Amici di Castiglione, destinando il propro 5 x mille dell'IRPEF.

Bastano due semplici gesti per scegliere gli AMICI di CASTIGLIONE: inserisci tua firma e scrivi il nostro codice fiscale: 92060680409.
 

Newsletter

Sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione

Intervento Ass. Zelli Covegno Maggio 2007

 Il geosito

“Le grotte – rifugio di Castiglione” Oasi storico-naturalistica

Forlì, 11 maggio 2007 Salone Comunale

 Intervento di apertura di

Gabriele Zelli

Assessore del Comune di Forlì

Da quando sono state individuate, sarebbe meglio dire riscoperte, le grotte – rifugio di Castiglione e in seguito ai due momenti svolti la scorsa settimana vengono avanzate alcune richieste di approfondimento. Il fatto che alcuni rifugi siano ben fatti e ben concepiti ha suscitato meraviglia e ha fatto pensare che si tratti di una tipologia più antica, rispetto a quelli realizzati durante il secondo conflitto mondiale. Forse di una tipologia già disponibile in altri punti del territorio e replicata, oppure si tratta di una preesistenza vera e propria. È per questo che è importante valutare, oltre alle indicazioni già emerse, la resistenza al tempo del materiale. Così com’è fondamentale raccogliere tutte le testimonianze di chi li ha utilizzati per salvarsi dai bombardamenti e dai cannoneggiamenti durante il passaggio del fronte.

Lo storico forlivese Gianluca Brusi in una nota che mi ha fatto pervenire si chiede e ci chiede, inoltre, se sia esistita una architettura rupestre delle prime colline forlivesi. Il cronista Giovanni di Mastro Pedrino nel 1441, durante la guerra di Antonio Ordelaffi tra Forlì e Castrocaro, ricorda la presenza della villa e le “tane” di Colmano: va ricordato che il parroco di Castiglione chiamava i rifugi bellici con lo stesso termine, cioè “tane”.

Peraltro, nella zona collinare di Castiglione va segnalata la presenza di uliveti ed ulivi secolari, ricordo di una economia dell’ulivo più che fiorente tra medioevo e rinascimento e citata da Flavio Biondo e dal geografo Leandro Alberti a metà ‘500. Ciò fa sorgere la domanda: esistevano frantoi in loco, magari anche rupestri?

Quindi la prima indicazione di questo convegno è che occorre continuare la ricerca storica legata al ruolo svolto dai rifugi nel 1944 e avviarne una andando più indietro nel tempo.

 

La rilevanza turistica

 

La vicinanza delle grotte con altri centri di rilevante interesse storico ha suggerito l’ideazione di percorsi storico-culturali, alcuni dei quali già menzionati in pubblicazioni come: la guida del comune di Forlì “Luoghi e memorie”, la relazione dei geologi Arfelli e Tomidei in occasione del congresso nazionale “Geologia e turismo”, tenutosi a Bologna nel mese di marzo, e il libro di Miria Gasperi “Boschi e vallate dell’Appennino Romagnolo”, edito dal “Ponte Vecchio” di Cesena.

 

Importante è l’inserimento del sito – da parte dell’Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia Romagna – nel progetto regionale “Linea Gotica”, che contempla il recupero e la valorizzazione, a livello europeo, della linea fortificata tedesca sulla quale si fermò il fronte nell’inverno 44-45.

 

Per gli amanti dello sport c’è l’ipotesi di realizzare itinerari percorribili a piedi, in bicicletta o a cavallo, collegando le vicine zone di Monte Poggiolo, di Oriolo e della “gola” del Rio Cozzi.

 

Quindi si può ipotizzare uno sviluppo anche turistico di tipo eno-gastronomico, per la presenza di cantine vitivinicole e di aziende agrituristiche in grado di offrire vini di qualità e buona cucina romagnola.

 

Un’esperienza di progettazione partecipata

 

Durante la serata di venerdì 11 maggio 2007 è stato reso noto che dal settembre 2006 l’Associazione Amici di Castiglione si è resa disponibile a collaborare ad un progetto di tesi in composizione architettonica, condotta dalla studentessa Valentina Corzani.

 

Riprendo questa notizia utilizzando gli argomenti che sono contenuti in una documentazione presente in cartella perché merita di essere valorizzata.

 

L’obiettivo della tesi è quello di formulare un progetto di ripristino e salvaguardia dei rifugi di Castiglione e di ipotizzare l’allestimento di un’area museale in loco, rispondente alle potenzialità del sito e coerente con le indicazioni fornite dai principali attori interessati all’area: il Comune di Forlì, l’Associazione Culturale Amici di Castiglione, l’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, l’Istituto per la Storia della resistenza e dell’Età Contemporanea della provincia di Forlì-Cesena, il WWF Italia e gli abitanti del Comune di Forlì.

 

La progettazione che sta elaborando Valentina Corzani è una progettazione partecipata. Questo metodo, spesso di difficile attuazione, sembra possibile in questo particolare contesto che vede come principali protagonisti un gruppo di residenti molto sensibili alla salvaguardia del luogo, l’Amministrazione Comunale disponibile a coinvolgere la comunità nel progetto di recupero, incluse classi di studenti e insegnanti.

 

Il lavoro finora svolto ha cercato, in primo luogo, di censire l’opinione degli Enti coinvolti attraverso il dialogo con alcuni funzionari pubblici e, contemporaneamente, è stato svolto un sondaggio sull’opinione degli abitanti della zona e di Forlì attraverso la diffusione di un questionario a risposta multipla e aperta, redatto al fine di comprendere quale valore riconoscessero all’area le persone interpellate e quali problematiche e quali soluzioni auspicassero.

 

Secondo l’elaborazione di Valentina Corzani dei questionari, circa 130, è emerso il sostegno e l’interesse dei cittadini per un progetto frutto della collaborazione di Enti diversi, della Facoltà di Architettura di Cesena e dei cittadini di Forlì. Il campione interpellato ha riconosciuto all’area un forte valore storico-testimoniale e naturalistico e ha manifestato il desiderio che vengano attrezzati percorsi in sicurezza per visitare almeno alcune grotte. Viene suggerita l’installazione di una cartellonistica adeguata e considerato apprezzabile l’allestimento di un’area museale in loco, possibilmente ripristinando un edificio esistente.

 

Tutti gli elementi che in futuro l’Amministrazione Comunale terrà in considerazione. Mentre al momento il Comune si propone, secondo una scala di priorità e di scansioni temporali, di:

 

-         acquisire l’area boscata all’interno della quale si trovano le grotte-rifugio;

 

-         acquisire il terreno per realizzare lo stradello di accesso da via Castel Leone;

 

-         realizzare un percorso pedonale di collegamento fra le grotte-rifugio;

 

-         mettere in sicurezza e sistemare almeno 2 grotte-rifugio;

 

-         collocare la cartellonistica informativa;

 

-         acquisire una piccola striscia di terreno da adibire a parcheggio e punto di accoglimento;

 

-         pulire, esplorare e ripristinare le grotte rifugio attualmente non accessibili a causa dei franamenti che hanno ostruito gli ingressi;

 

-         realizzare il parcheggio per pochi posti auto a lato della via Castel Leone;

 

-         installare un chiosco per punto di accoglienza, ritrovo, centro di documentazione;

 

-         mettere in sicurezza e sistemare le grotte al fine di renderle tutte visitabili.

 

In ogni caso, per ora, l’obiettivo più importante è ottenere il riconoscimento di geosito per le grotte-rifugio di Castiglione.

 

Concludo ringraziando il presidente e i soci dell’Associazione Amici di Castiglione; i miei collaboratori Dott. Marcello Arfelli e il Dott. Stefano Tomidei, Alessandra Casadei Lelli e Debora Schiumarini, il dirigente Arch. Massimo Valdinoci e il Dott. Ercole Canestrini.

 

Un grazie particolare al GAL l’Altra Romagna e a Trascoop per il sostegno dato. Ringrazio, infine, i relatori di questa mattina.